Confimi Sicilia
       ||       Mercatone Uno, ultima beffa: niente rimborso a 10.500 clienti che hanno versato 4,5 milioni       ||       Ex Ilva in bilico tra piano, esuberi e Procura       ||       Africa, Marocco apripista per il 5G ma i tempi di sviluppo sono lunghi       ||       Ielo: «Aumentare le pene? Non serve a ridurre l’evasione fiscale»       ||       Borse tra il battesimo di Lagarde, la riunione della Fed e le elezioni inglesi       ||       Manovra, Robin Tax, 3,5% solo sui trasporti. Impresa 4.0 con credito d’imposta       ||       Addio a Giuseppe Frigo, in prima fila nelle battaglie per il garantismo       ||       Acqua, decolla la Spa pubblica (o mista) al Sud       ||       Manovra, Gualtieri: «Casa, no alla stretta Imu». Ipotesi sgravi per chi assume lavoratori ex Ilva       ||       Polizze agricole in crescita, ma il 90% dei campi non è assicurato       ||       Orfane femminicidio, l’Inps chiede maxi risarcimento. Interviene Mattarella       ||       È Napoli la città più «dolce» d’Italia: prima per imprese. La classifica       ||       La banana da 120 mila dollari di Cattelan l’ha mangiata Datuna       ||       Lufthansa, per l’acquisto di Alitalia servono 18 mesi       ||       Affitto, dalla durata agli studenti arriva la «Guida» per i contratti lunghi       ||       Dal calcio al nuoto, 250 milioni alle Federazioni. Ecco chi guadagna di più       ||       Addio a Piero Terracina, uno degli ultimi sopravvissuti ad Auschwitz       ||       Corporate America, debito record da 10mila miliardi       ||       Noi e loro. Le cause, le conseguenze e i rimedi dei conflitti tra gruppi       ||       Regionali: dopo l’intesa Salvini-Cav-Meloni, per il Pd il nodo dell’alleanza con i renziani       ||       Prima della Scala, per la Tosca un trionfo da oltre 15 minuti di applausi       ||       Dalle dichiarazioni ai tributi locali, le scadenze che il Fisco deve rispettare       ||       Rc auto, ecco i 12 siti truffa che vendono assicurazioni false       ||       Fotocamera, microfono e stream deck: ecco cosa regalare a Natale agli aspiranti influencer       ||       Google e le altre, sfida agli Eldorado del cloud e del fintech

 

Ministero per le piccole imprese: Confimi sfida Confindustria

 


Ministero per le piccole imprese: <b>Confimi sfida Confindustria</b>

 

Assemblea di Confimi industria a Monza. Il vicepresidente del Consiglio: sono favorevole alla competizione sulla rappresentanza.

«Io amo quest’uomo!» ha detto ieri il vice-presidente del Consiglio Matteo Salvini a Monza, dal palco dell’assemblea nazionale di Confimi, rivolto al presidente dell’associazione, Paolo Agnelli.
Numerosi sono i segnali che non si tratti di un’infatuazione passeggera.
Di certo la Confindustria, che al partito di Salvini aveva fatto un’inequivocabile avance («Confindustria crede nella Lega», aveva detto il presidente Vincenzo Boccia il 29 settembre) non è stata altrettanto corrisposta. Anzi. «Sono contro i monopoli della rappresentanza — ha detto Salvini —. Non credo che qualcuno debba parlare a nome dell’industria italiana se poi tra i suoi iscritti ha le aziende pubbliche. La competizione fa bene alla rappresentanza».
Agnelli deve aver annusato l’aria se a pagina 4 del suo discorso aveva scritto: «Lo Stato dovrebbe liberarsi definitivamente dal far rappresentare le sue principali aziende da un unico soggetto associativo».
Che il sodalizio Lega-Confimi non possa che crescere è testimoniato dal fatto che lo stesso Salvini ha dato pubblicamente appuntamento a Paolo (Agnelli) al ministero per valutare con lui le proposte dell’associazione.
Dal canto suo il presidente di Confimi — da notare, ormai il logo è diventato ConfimiIndustria, molto simile a quello della stessa Confindustria — chiede la creazione di un ministero per la piccola impresa, la deducibilità dell’Imu sugli immobili produttivi, l’eliminazione dell’Irap. E poi dazi. Non agli Usa ma ai Paesi che non rispettano standard di base su ambiente e lavoro.
Salvini ha risposto dicendo che per cominciare farà di tutto per togliere i dazi alla Russia, mercato di sbocco per molte imprese italiane.

 

« Guarda tutte le novità

 

rassegna stampa giornaliera

 


 

 

 

aniem sicilia

 

coseam sicilia

 

Edilcassa Sicilia

 

Acquisti in rete

 

Click Lavoro

 

Confimi Industria Sicilia

Viale Vittorio Veneto, 267 - 95127 Catania
telefono +39 333 41.81.132      email confimisicilia@confimi.it | confimisicilia@confimi.it